Life,  Organizzazione

Chi va piano va sano e va lontano…

Il segreto per un’organizzazione efficace.

Chi va piano va sano e va lontano

Oggi vi svelero`il segreto per un’organizzazione efficace e produttiva.

Chi e`mamma come me sa che trovare del tempo per dedicarsi alle faccende domestiche non e`sempre possibile,ancora piu`complicato se si lavora,senza niente togliere a chi fa la casalinga che puo`essere a volte anche piu`stressante.

Su questa ultima affermazione potro`creare alcune polemiche,ma care donne lavoratrici,siate sincere…se non aveste mai modo di uscire di casa e occupare la testa in attivita`non inerenti alla gestione familiare non sareste forse piu`frustrate?

Spesso sento molte mamme dire…

Ah…quando vado al lavoro mi riposo…

Ah…non vedo l’ora di tornare a lavorare a casa impazzisco!

E al ritorno dal lavoro siamo sicuramente piu`predisposte e organizzate di chi ha passato tutto il giorno fra capricci e pulizie.

Torniamo a noi…

Avete mai osservato le chiocciole?

Sono considerate degli animali lenti,infatti si usa dire:

Muoviti!Sei lento come una lumaca!

Ma provate a lasciarle sole cinque minuti…

Vi stupirete di quanta strada fanno in poco tempo.

Ecco,io sto cercando di organizzare le mie giornate in modo da fare poco tutti i giorni e in modo costante per raggiungere piano piano i miei obbiettivi.

Per fare questo mi sono accorta che una buona pianificazione che porti a dei risultati soddisfacenti non puo`essere fatta troppo a lungo termine ma gestita mano a mano con l’evolversi delle giornate e della vita stessa.

Concordo anche col fatto che una buona organizzazione comincia da un efficace decluttering.

A questo proposito vi linko il video di Irina di Spazio grigio che recensisce il libro di Mary Kondo “il magico potere del riordino.

https://youtu.be/ob7GCNAXIZk

Quindi ricordate,poco e con costanza per grandi risultati.

Faro`poi un articolo piu`specifico a riguardo raccontandovi una mia giornata tipo e come mi organizzo.

Attendo commenti e suggerimenti per crescere insieme.

Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *