attività coi bambini

La routine del risveglio

Buongiorno a tutti,oggi volevo parlare di come svegliare i bambini piccoli al mattino,senza fargli venire lune varie che poi diventano mille scuse per non andare all’asilo.

Anche questo secondo me fa parte dell’essere organizzati,perche`se si ha una routine ben chiara di cosa fare,tutto fila liscio e senza intoppi e ci sono meno probabilita`di prendersi in ritardo.

Cosa faccio io

Il mio bambino ha 5 anni,e come quasi tutti i bambini di questa eta`,se bisogna svegliarsi presto fa un po’ di resistenza.

Generalmente,avendo il sonno molto leggero,come sente dei movimenti si sveglia,percio`se e`troppo presto e`abituato che lo tiro su,gli faccio due coccole e si riaddormenta sul divano quei 20/30 minuti nei quali riesco a prepararmi e fare qualche lavoretto.

Quando poi e`ora di chiamarlo la missione e`un po’ piu`ardua.

Credetemi,provando a metterci nei loro panni,non c’e`cosa piu`brutta di qualcuno che continua a scrollarti e dirti…alzati!!!!

Dai,perfavore…muoviti…su che facciamo tardi…!!!

Fino ad innervosirci pure noi e far diventare un momento che dovrebbe essere dolce e positivo,in un trauma e arrabbiatura che diventa il primo scontro/litigio della giornata.

Voi a questo punto come comincereste la giornata?

D’altro canto anche troppa delicatezza non va bene perche`si sentirebbe autorizzato a dormire ancora.

Eh ma allora non va bene niente!

No,ci vuole solo un po’ d’astuzia…

Cosa piace ai bambini?

Giocare!

Allora facciamo si che il risveglio diventi un gioco.

Dev’essere una sottile provocazione sotto forma di divertimento.

Come

Quando era piu`piccolino c’era Mimo (il pelouche di winny de pooh) che si svegliava prima di lui e cercava in tutti i modi di convincere la mamma (io) a dargli la sua colazione…la mamma faceva di tutto per impedirlo,dallo sgridarlo a dargli le sculacciate…fino a dover chiedere il permesso a colui che sta dormendo ,che ormai sentendo tutta la scena era gia`sveglio e pronto ad alzarsi per non perdere la sua colazione.

Ora che e`un po’ piu`grande,la prima cosa che faccio e`mettergli musica che gli piace e che e`solito cantare o ballare,cosi`la mente comincia a ricevere degli stimoli.

Poi siccome non basta,arriva ragnetto(la mia mano),il suo amico che non vede l’ora che si svegli per giocare e che camminando sul suo corpo gli fa il solletico.

Credetemi,si sveglia quasi sempre contento e piu`predisposto a collaborare.

Importante

Qualsiasi cosa vi inventiate fatelo in terza persona,non siete voi che lo stuzzicate ma il personaggio che avete creato.

Ecco questi sono i miei trucchetti e i vostri quali sono?

Baci e al prossimo post.

2 pensieri riguardo “La routine del risveglio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...