attività coi bambini

Non cedere subito

Buongiorno a tutti,oggi parliamo di nuovo dei bambini e delle loro mille sfacettature.

Nel mese di maggio ho iscritto il mio bambino in piscina,perche`volevo che prendesse un po’ piu`di confidenza con l’acqua.

Tutto e`filato liscio e direi sopra ogni aspettativa fino alla terza lezione,lui era felicissimo e non vedeva l’ora di tornare.

Premetto che l’insegnante fisso del suo corso e`stato assente causa intervento chirurgico,quindi ogni lezione ha avuto un sostituto diverso.

Durante la terza lezione dev’essere successo qualcosa perche`e`arrivato da me brontolando che quella maestra non e`brava…

In macchina ho provato ad indagare,ma l’unica cosa che mi ha detto e `che ha bevuto…

Tutto e`finito li finche`ieri inizia gia`dalla mattina a dirmi che non ha voglia di andare in piscina.

Si era alzato un po’ rovescio causa domenica molto intensa,percui non gli ho dato peso.

Quando al pomeriggio sono andata a prenderlo all’asilo col borsone gia`in macchina,la prima cosa che mi dice e`…

Mamma,oggi voglio stare tranquillo non voglio andare in piscina.

E mo’…?

Sicuramente anche la stanchezza ha giocato il suo ruolo,ma lui l’ultima volta non si e`divertito.

Cosa faccio,cosa non faccio,mi spiaceva che interrompesse il ciclo proprio ora che e`solo all’inizio,allo stesso tempo non volevo forzarlo a fare una cosa che non gli andava.

Allora come al solito ho giocato d’astuzia

Gli ho detto che dovevamo andare lo stesso per avvisare la signorina , e che se magari avesse cambiato idea poteva entrare in acqua altrimenti saremmo tornati indietro senza problemi.

Ovviamente aveva fiutato l’imbroglio,ma dopo il mio solenne giuramento mi ha dato l’ok.

Quando siamo arrivati l’ho portato negli spogliatoi e l’ho preparato col costumino perche`effettivamente per parlare con la signorina bisognava raggiungere le vasche.

Dopo aver fatto presente il problema mi hanno aiutato anche loro incentivandolo.

Inoltre e`tornato anche il maestro fisso,un ragazzo giovane e dai modi gentili,quindi dal voler bagnare solo i piedi,e`stato il primo ad entrare in acqua e l’ultimo ad uscire.

Conclusione

Io conosco mio figlio,so che adora l’acqua,ha solo paura a mettere la testa sotto e con i giusti modi imparera`presto.

Percio`se capita anche a voi,mai obbligarli,ma accompagnarli psicologicamente alla scelta giusta.

Baci e al prossimo post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...