come aggiustare un buco su un giubbotto

Come aggiustare un buco su un giubbotto

Tutorial facile

Oggi ci dedichiamo ad aggiustare un buco su un giubbotto imbottito.

Dovete sapere che una bella domenica a pranzo il mio caro maritino , cucinando la carne sul barbeque , si è procurato un bel buco sul giubbotto da festa.

Essendo una giacca di un certo valore non potevo non ripararla , ma probabilmente lo avrei fatto anche su un capo di minor pregio.

Tutti questi Tutorial possono ricollegarsi al discorso che abbiamo fatto precedentemente sul BADGETING,infatti sapersi arrangiare in queste cose permette di risparmiare denaro dalla sarta o nell’acquisto di una nuovo indumento.

Materiale necessario per aggiustare il buco

Un buco del genere potrebbe essere aggiustato in più modi e con materiali diversi.

Per prima cosa,facciamoci un’idea di quale effetto desideriamo ottenere.

Recarsi col capo al negozio vi permetterà di vedere cosa potrebbe essere più adeguato al problema.

Io per esempio avevo pensato di acquistare una striscia di ecopelle,ma confrontandomi con l’opinione della commessa , abbiamo valutato che un nastro di canette sarebbe stato più indicato.

A differenza della pelle, il canette avrebbe richiesto una lavorazione più semplice.

Le macchine da cucire casalinghe infatti fanno fatica a trasportarla e il piedino non scorre.

Inoltre l’effetto visivo mi piaceva molto di più,sembrava che fosse stata confezionata già così,perchè richiamava in tutto e per tutto lo stile del giubbotto.

Come procedere al rattoppo

Appoggiamoci su una superficie piana e sistemiamo il canette sul davanti nella posizione che dovrà avere una volta terminata la riparazione.

Questo ci servirà per stabilirne la lunghezza necessaria che dovrà essere precisa perchè nel primo passaggio fisseremo già il nastro.

Se vi sentite insicuri potete aiutarvi fermandolo con degli spilli per un risultato più preciso.

Procedimento

Passiamo alla macchina da cucire e appoggiamo l’estremità del canette sul bordo del fondo.

Lo fermiamo con una cucitura che dopo rimarrà nascosta dalle impunture finali.

Io ho lasciato il bordo visibile per un effetto estetico migliore.

Lo stesso lo facciamo nella parte del collo,dove proseguiremo verso l’interno per una migliore rifinitura.

In questo modo rinforzeremo e copriremo anche la parte soggetta all’usura da barba.

Fissate le estremità,imbastiamo o fermiamo con qualche spillo il canette.

Fatto questo possiamo procedere alla prima impuntura che sarà a filo della zip.

Nel mio caso ho lasciato visibile l’impuntura precedente,che creava l’effetto di un cordoncino di bellezza.

Passiamo ora a impunturare l’altro lato del nastro.

Eseguita le impunture, ci rispostiamo sul tavolo , chiudiamo la cerniera e con gli spilli creiamo i punti d’incontro delle cuciture.

Possiamo ora terminare il lavoro fissando il canette sull’altro davanti.

Risultato finale

Questo è l’effetto a riparazione terminata.

Posso ritenermi soddisfatta perchè il risultato non lascia intendere che ci sia stato un rattoppo.

Spero che questo TUTORIAL DI CUCITO possa esservi utile e con questo vi SALUTO!

PER IL VIDEO TUTORIAL CORRELATO CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *