Minimalismo

Minimalismo:come iniziare a ridurre lo stress

Come iniziare ad approcciarsi al MINIMALISMO è diventato un argomento molto in voga nel web e sui social.

Cos’è il Minimalismo?

La definizione di MINIMALISMO è molto ampia e comprende numerose sfere della vita.

Si può applicare in numerosi settori, dall’arte all’arredamento…

Ma il settore dove può dare benefici importanti è lo stile di vita.

È importante però,non confonderlo con la povertà o con la privazione,anzi è un vero e proprio arricchimento.

Il Minimalismo è una moda?

Sicuramente quando un argomento che prima era per lo più sconosciuto diventa improvvisamente inflazionato, potrebbe essere confuso con la moda del momento.

Ritengo però che la caratteristica di una MODA sia il fatto che sia temporanea,passeggera.

Chi si avvicina al MINIMALISMO,ha motivazioni differenti.

Quasi sempre è il risultato della ricerca di semplicità e serenità.

Perché è esploso ora il Minimalismo?

Viviamo in un periodo storico complicato.

Lo STRESS della vita quotidiana e i problemi economici inducono le persone a cercare delle soluzioni alle difficoltà.

Le persone che riescono a capire che passiamo gran parte delle nostre giornate per mantenere la montagna di oggetti e di vizi che abbiamo,trovano nel Minimalismo la via per una svolta alla propria vita.

Il primo passo verso la consapevolezza

Quindi da cosa cominciare?

Sicuramente il primo passo da compiere è approfondire l’argomento tramite documentari,video o libri per motivarci grazie ai risultati e alle esperienze di altre persone.

Leggere o ascoltare persone che hanno fatto prima di noi questo percorso ti aiuta a porre l’attenzione su cose che prima erano scontate.

Decluttering

Il passo successivo una volta appresi i benefici di questa corrente di pensiero è il decluttering .

Cosa significa decluttering?

Significa LIBERARSI DI TUTTO CIÒ CHE NON PORTA BENEFICIO ALLA NOSTRA VITA ossia di tutte le cose superflue e che richiedono sforzi inutili per mantenerle.

Più cose abbiamo ferme ad occupare spazio e a prendere polvere per niente, più tempo avremo da dovergli dedicare rinunciando a cose che potrebbero renderci più felici.

Liberare spazio

MARIE KONDO con il Magico Potere del riordino è sicuramente il simbolo per eccellenza di questo argomento.

Io non ho letto il libro direttamente ma ne ho sentito molto parlare.

Sicuramente è ricco di ottimi spunti di riflessione e consigli sull’organizzazione,ma il suo approccio di cultura orientale è forse troppo estremo per noi occidentali.

Anche se molte persone seguendo il suo metodo hanno trovato grandi soddisfazioni.

I miei consigli su come iniziare

Il metodo Marie Kondo vuole che si faccia pulizia andando a liberare un ambito per volta della vostra vita,es. Abbigliamento,foto,cucina….

Lei consiglia di svuotare completamente l’armadio o i mobili in modo da rendersi conto della quantità di oggetti in essi contenuti.

In questo modo l’impatto è veramente sconvolgente,ma anche traumatico secondo me.

Intanto, per farlo in questo modo, bisognerebbe avere a disposizione molto tempo ed essere sicuri di non essere interrotti o disturbati, altrimenti si rischierebbe di mollare tutto a metà e trovarsi con il caos in casa.

Trovo tutto questo molto scoraggiante e porterebbe anziché soddisfazione una grande sensazione di nervoso.

Quindi personalmente consiglio di cominciare con piccole cose da poter risolvere nel giro di mezz’ora al massimo.

Ad esempio un cassetto della cucina o un settore dell’armadio.

Cassetto:

Svuotatelo pure e fate una selezione di tutti gli oggetti che contiene.

Dividete gli oggetti che usate quotidianamente dagli altri.

Quelli torneranno all’interno del cassetto.

Gli altri osservateli:quanti di questi non usate da più di un anno?

Quanti non li avete mai usati?

Quanti doppioni ci sono,magari alcuni molto usurati?

Vi stupirete di quanta roba stia lì solo a fare disordine e per il fatidico pensiero…”non si sa mai”.

Tutte queste cose eliminatele!

Decidete se portarle a un mercatino dell’usato o regalarle a chi potrebbe utilizzarle.

Mentre tutte quelle cose che vi capita di usare sporadicamente solo in alcune situazioni, raggruppatele e mettetele in un contenitore che vi sia accessibile in caso di necessità.

VEDRETE CHE UNA VOLTA INIZIATO QUESTO PROCESSO SARÀ AUTOMATICO CONTINUARE A FARLO IN ALTRE PARTI DELLA CASA.

La soddisfazione di vedere finalmente in ordine e libero uno spazio vi regalerà una sensazione di serenità non solo alla vista ma anche psicologica.

L’armadio :

Una delle prime cose che si tende a liberare è il guardaroba, forse perché dentro di noi siamo consapevoli di avere molti abiti inutilizzati o che non ci piacciono veramente.

SE NON SAI MAI COSA METTERTI SIGNIFICA CHE HAI TROPPA ROBA.

Mai frase fu più azzeccata, quando l’ho sentita ci ho riflettuto molto.

Molte sono le vignette di armadi che strabordano di vestiti e la signora di turno che lo fissa dicendo:devo andare a fare shopping perché non ho niente da mettermi!😁

La verità è che compriamo cose con impulso perché al momento ci colpiscono o perché sono in saldo e pensiamo di fare un affare.

Poi arriviamo a casa e ci rendiamo conto che non si abbinano con quello che abbiamo,che magari non ci sentiamo a nostro agio perché non è proprio il nostro genere o perché non è adatto alle occasioni che abbiamo normalmente nella nostra vita.

Mettici poi i capi che non ci vanno più bene,ma forse un giorno…..

Quelli che sono costati troppo per eliminarli e il gioco è fatto:un ammasso di abiti senza scopo che nascondono anche quelli che indosseremmo ma che non vediamo.

Una volta eliminato il superfluo e tenuto solo ciò che ci fa sentire bene avremo tutto più chiaro!

LA SCELTA SARÀ MENO FATICOSA E CAPIREMO COSA REALMENTE CI PIACE E COSA REALMENTE MANCA DA ACQUISTARE.

Ti aiuta a risparmiare

Liberarsi da tutte le cose che non hanno nessun beneficio per noi,ci farà capire che con poco si sta meglio e non avremo più l’impulso di fare acquisti inutili.

Le idee chiare ci porteranno a sostituire la qualità con la quantità e riuscire a valutare se ci serve veramente o no.

Quindi eliminati gli sprechi riusciremo anche a risparmiare del denaro per altre cose più importanti.

https://lavitaesemplice.com/prioritacosa-conta-veramente-nella-vita/

Meno tempo da dedicare alle pulizie

Più gli spazi sono sgombri più veloce e pratico è pulirli.

Dover spostare una miriade di soprammobili o elettrodomestici rende pesante e laborioso anche lo spolvero più semplice.

Vi suggerisco quindi di liberare i ripiani il più possibile.

All’inizio vi sembrerà spoglio,ma poi vi accorgerete di quanto più ordinata sembri la casa.

Per rendere l’ambiente più accogliente è molto più rilassante vedere una bella pianta verde.

PROVATE E VEDRETE CHE VI SENTIRETE PIÙ LEGGERI

Meno cose a cui pensare=meno stress

4 commenti

  1. Hi thеre, I enjoy reading all of your articⅼe. I wanted to write a little comment to
    ѕupport you.

    1. Thanks from ❤️ for your support!

  2. I knoѡ this web site provides quality based content and other stuff,
    is therе any other web site which presents these information in quality?

    1. The web is full of good content, just type in the topic you are interested in and deepen it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *