organizzazione domestica

Routine mensile n.1

Buongiorno a tutti,oggi voglio condividere i vari metodi che ho provato per riuscire a portare avanti i lavori extra senza dover pensare alle faticose pulizie di primavera.

Come vi accennavo in un post precedente,la pulizia a zone non fa per me,cosi`ho sperimentato altri metodi estrapolando qua e la`e adattando alle mie esigenze.

Uno dei metodi con cui mi sono trovata abbastanza bene consiste nel segnarmi stanza per stanza i lavori piu`urgenti e necessari,decidere quanti giorni al mese dedicargli e infine suddividere un lavoro al giorno a cui dedichero`non piu`di 15 minuti.

Esempio

Contando una media di 4 settimane al mese e dedicando 5 giorni a settimana,avro`da segnare una lista di 20 compiti.

Cosa mi piace di questo sistema

Ovviamente essendo compiti anche di tempo inferiore ai 15 minuti,posso organizzare le mie giornate in base alla voglia e al tempo che ho a disposizione.

Quindi se sono stanca e la giornata e` piu`carica di impegni scegliero`compiti brevi e leggeri o viceversa.

Cosa ne pensate?

Baci e al prossimo post.

Annunci
tempo libero

Una giornata al mare

Buongiorno a tutti,sabato non ho pubblicato niente perche`c’e`stata la festa di fine anno del mio bimbo ed e`stata una giornata molto piena.

Come promesso oggi vi raccontero`della mia domenica,piu`per darvi qualche spunto per uscire che per parlarvi di cosa faccio io.

Ieri siamo stati per la seconda volta a Caorle,per la precisione a Duna verde.

E`stata una bellissima giornata,al mattino c’era il vento che disturbava e rendeva l’aria fredda,al pomeriggio l’aria era calma e il sole si e`fatto sentire.

Al villaggio S.Francesco c’erano i campionati di moto d’acqua tra cui la specialita`free style,che e`sicuramente un’attrazione per adulti e bambini.

La prima volta che siamo andati,siamo stati ospiti di amici al camping Altanea che e`molto bello,ma ha la pecca di essere scomodo al mare.

Il Villaggio S.Francesco invece e`molto grande e si trova sul lato mare ed ha la spiaggia annesssa.

Riflessione del giorno

Non portate i bambini al mare se avete paura che bagnandosi si ammalino…

Impossibile tenerli!

Io sarei quella del…non bagnarti!C’e` troppa aria…domani hai la febbre!

Oppure

Non puoi entrare…hai appena mangiato!

Ebbene…lasciamo perdere…o passavo la giornata a gridare,ma non mi pareva il caso,o mi facevo il segno della croce.

Vedevo gli altri genitori molto sereni in questo senso,cosi ho provato a lasciare andare anch’io.

Conclusione

Al mio bambino non e`venuta ne’ la febbre ne’ il mal di pancia.

Mia mamma mi ha trasmesso con la sua educazione il terrore di morire se mi bagnavo appena mangiato,e questa cosa mi e`rimasta.

Ovviamente e`sempre meglio non nuotare al largo a stomaco pieno,ma credo che bagnarsi un po’ anche se fa freddo procuri al massimo un po’ di mal di pancia.

Quindi mamme,rilassiamoci un po’ di piu`,sempre stando attente,perche`i nostri piccoli sanno regolarsi da soli molto piu`di quello che crediamo,infatti quando aveva freddo,usciva da solo e veniva da me a farsi coprire.

E voi siete apprensive?

Baci e al prossimo post.

organizzazione domestica

La pulizia a zone

Buongiorno a tutti,oggi volevo parlarvi di un metodo molto usato per svolgere le pulizie mensili.

Come funziona:

Ogni settimana,ci si dedica ad una zona della casa es:cucina,salotto,bagno….

Io l’ho provato,ma non fa per me,

Perche`?

Intanto mi scrivevo una lista di tutti i compiti,stanza per stanza,che avrei dovuto svolgere,dopodiche`dedicavo 15 minuti al giorno per portarli a termine.

La cosa bella e`che sei sicuro che tocchi ogni punto della stanza a rotazione senza mai tralasciare niente.

La cosa che non ha funzionato per me che lavoro e ho poco tempo e`l’impegno psicologico che mi creavo,in quanto essendo un piano pulizie completo,se non potevo o non riuscivo a svolgere tutti i compiti della lista mi dava un senso di incompletezza che mi toglieva soddisfazione e motivazione .

Ragion percui sto ora sperimentando un altro sistema di cui vi parlero`al piu`presto.

Per chi pero`ha piu`tempo libero e`un metodo validissimo che da’ molte soddisfazioni.

Raccontatemi com’e`la vostra organizzazione e cosa ne pensate.

Baci e al prossimo post.

attività coi bambini

Chi conosce Nosiboo?

Buongiorno a tutti,oggi post dedicato a chi ha bambini piccoli come me.

Noi mamme ci troviamo spesso a dover curare ai nostri piccoli tremendi raffreddori e molte volte durano piu`del dovuto perche`non sono in grado di soffiarsi il nasino.

Cosi`per aiutarli vengono in aiuto i lavaggi di soluzione fisiologica e gli aspiratori nasali.

In commercio si trovano varie marche,ma il problema piu`grande che ho riscontrato io e`che essendo usa e getta,anche se cerchi di sciacquare il filtro e la pipetta il piu`possibile purtroppo il filtro si restringe e quando aspiri si sposta rischiando di far andare il muco dentro il tubicino di aspirazione.

Inoltre e`una spesa non indifferente calcolando che si inizia molto presto a fargli la pulizia del nasino.

Cosi`cercando qualche offerta sui classici ricambi,mi sono imbattuta in lui,Nosiboo…se solo l’avessi scoperto prima!

Si tratta di un aspiratore nasale,studiato in modo da non aver bisogno di filtro,ha un’aspirazione molto piu’potente e piu`facile.

Si lava dopo ogni utilizzo smontando i vari componenti e ogni due o tre giorni lo metto in ammollo in acqua e aceto per igenizzarlo.

Per me e`la scoperta del secolo,io l’ho comprato su Amazon per circa 13€ e sono sincera,lo uso anche adesso che ha 5 anni in abbinamento col fazzoletto.

Risultato:raffreddori stroncati sul nascere e zero bronchiti.

Pulite il naso ai vostri bimbi,e`importante e vedrete i risultati.

Baci e al prossimo post.

tempo libero

Valigia facile

Buongiorno a tutti,ho da poco prenotato le vacanze e come ogni anno,passata l’euforia iniziale,il primo pensiero che mi passa per la testa e`:

Se anche le valigie si facessero da sole sarei la persona piu`felice del mondo!

In verita`un sistema c’e`…

Il problema piu`grosso quando prepariamo le valigie,di solito e`ridurre all’essenziale e soprattutto metterci i capi giusti con i giusti abbinamenti.

Cosa faccio io…

Qualche settimana prima di partire,faccio memoria degli abiti che indosso piu`spesso,con i quali mi sento piu`a mio agio e perche`no,che mi fanno sentire piu`bella.

Faccio magari qualche foto dei miei outfit o me li scrivo,di modo che in valigia non finira`niente per caso.

La stessa cosa faccio piu`o meno con mio marito e il bambino.

Inoltre,utilizzando il metodo delle liste,che possono essere sia cartacee che multimediali a seconda della preferenza mi segno,divise per categoria,tutte le altre cose che mi vengono in mente e che mi serviranno.

Cosi`facendo so’ che il margine di errore sara`minimo e faro`tutto con meno stress avendo la mente piu`libera perche`avro`gia`le idee chiare su cosa mettere dentro.

E voi come vi organizzate?

Baci e al prossimo post.

tempo libero

La pioggia non ci spaventa

Buongiorno a tutti,ieri nuova gita con la famiglia.

Ma come?…Ma c’era un tempaccio in giro!

Be’ non ci crederete ma oltre a non aver trovato pioggia,c’era pure un sole che spaccava!

Dove siamo andati?

A Mantova

E perche`?

Perche`il sabato,sapendo che davano temporali un po’ dappertutto,ho preso il telefono,ho guardato su google la cartina del meteo e la localita`piu`vicina e interessante che si salvava dai fulmini era proprio Mantova.

Questo per dirvi che col tempo ho imparato a non farmi spaventare dalle previsioni,anche perche`mi e`gia`capitato di stare a casa ad aspettare chissa`quale perturbazione che poi non e`arrivata.

Come al solito ci siamo messi in viaggio con molta calma con l’intezione di fermarci prima a mangiare.

Sempre su google,cercando un ristorante adatto ai bambini abbiamo trovato il ristorante\pizzeria Ca’ Nova con gonfiabile e area bimbi interna.

La cucina era buona e il servizio anche,qualche appunto sul conto,per me un po’ troppo elevato.

Le nostre intenzioni erano di stare prevalentemente sul lago,in pieno relax e divertimento per il bambino,ma se non avete mai visto Mantova vi suggerisco di fare un giro dentro le mura,ci sono un sacco di edifici e punti d’interesse da visitare.

Ricordate,non serve il sole per stare bene…

Baci e al prossimo post.

organizzazione domestica, Uncategorized

Riordiniamo la dispensa

Buongiorno a tutti,non so voi ma i mobili piu`utilizzati a casa mia sono sempre nel caos perenne;vuoi perche`ci mettiamo tutti le mani,vuoi perche`per fretta e pigrizia il piu`delle volte si infila dentro la roba un po’a casaccio,insomma l’ordine dura poco.

Questa era la situazione prima del riordino

Cosi`ho postato 15 minuti del mio timer e gli ho dato una sistemata.

Questo compito era nella mia lista mensile di cui vi parlero`presto.

Questo e`il risultato finale

Avevo acquistato questi contenitori trasparenti di modo da poter vedere il contenuto.

Ho catalogato ogni scatola per genere utilizzando delle etichette simil lavagna acquistate su amazon,molto belle e funzionali.

Le trovo molto pratiche perche`non si incollano,sono removibili,riutilizzabili e hanno in dotazione un pennarello effetto gesso cancellabile e le ho pagate 8,99€.

Baci e al prossimo post.